COVID-19: NUOVE DISPOSIZIONI CAI FI-SCANDICCI

barra_sottosezione

Cari Soci e Amici,

       il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus COVID-19 dipende sopratutto dal nostro comportamento quotidiano. Tutti dobbiamo rispettare le leggi emanate dagli organi competenti e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

       Affinché le misure richieste possano avere successo è necessario che sia presente in ciascuno di noi il buonsenso e l’autoresponsabilità per il rispetto di se stessi e degli altri.

Per questo abbiamo già

interrotto tutte le attività sociali (escursionistiche, didattiche, culturali)

dal 6 marzo fino al 03 Aprile 2020.

       Facendo seguito al nuovo Decreto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9 marzo,

interromperemo anche le aperture della sede, fino al 8 aprile

comprese le aperture straordinarie previste nel mese di marzo.

        

       I nostri contatti (e-mail e telefono) rimangono attivi; sarà comunque possibile rinnovare l’associazione pagando le quote tramite bonifico bancario; i bollini saranno ritirabili dalla prima apertura di aprile.
       Per queste operazioni o per associarsi al CAI forniremo istruzioni precise direttamente a chi ne farà richiesta (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  Tel.: 3209098602).

       Nella speranza che questa situazione si risolva positivamente nel più breve tempo possibile e contando sulla sensibilità, comprensione e collaborazione di tutti, Vi porgiamo un caloroso saluto e l'augurio di tornare presto insieme a voi in montagna!

Comunicato della Sezione di Firenze - 09/03/2020

Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri - 9/3/2020

Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri - 8/3/2020

Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri - 4/3/2020